Il blog del Gruppo Remark

Informazioni e aggiornamenti su
sicurezza, ambiente, medicina, formazione, consulenza legale e qualità.

Nuovo assunto in vista? 8 regole d'oro che ti eviteranno un mare di problemi

Gruppo Remark
Pubblicato da Gruppo Remark il 03/09/20 15.47

In azienda, c'è un nuovo lavoratore in dirittura d'arrivo. Lo hai assunto per motivi precisi: avete delle specifiche esigenze lavorative che rendono necessaria la presenza di una nuova leva. Ma cosa comporta, il suo ingresso in azienda, sul piano pratico? Parecchie gatte da pelare, per dirla in parole povere. Con l'aggravante, che tu - sommerso continuamente da tonnellate di urgenze a cui far fronte - tendi a tralasciare quelli che per te sono solo meri aspetti formali.

 

Il che è comprensibile ma anche... pericoloso. A volte, infatti, la pigrizia che ti spinge a non affrontare certe magagne giocando d'anticipo, rischia di cacciarti in un mare di guai: problemi seri e pesantissimi.

 

Insomma, riassumendo, se hai un nuovo lavoratore che sta per entrare in azienda ti conviene (giusto per quieto vivere!) leggere queste 8 regole d'oro. Un vademecum facile facile che ti eviterà parecchie grane.

 

  1. 1. Verifica che la mansione assegnata sia prevenzionistica e individuata dal documento di valutazione dei rischi aziendale;
  2.  
  3. 2. Informa subito il medico competente. Comunica il nominativo, la mansione prevenzionistica e pianifica la prima visita medica per il lavoratore;
  4.  
  5. 3. Fai sì che il lavoratore faccia la visita medica PRIMA che entri in carica: è importante giocare d'anticipo e avere il giudizio di idoneità rilasciato dal medico competente subito. Cioè prima dell’inizio effettivo.
  6.  
  7. 4. Provvedi a informare il lavoratore a proposito dell'organizzazione aziendale (figure prevenzionistiche aziendali) e dei rischi a cui è esposto durante il lavoro;
  8.  
  9. 5. Consegna subito al lavoratore eventuali dispositivi di protezione individuale necessari alla sua attività;
  10.  
  11. 6. Individua il fabbisogno formativo del lavoratore (corso di formazione basso/medio/alto rischio, eventuali corsi come addetto all’utilizzo di attrezzature di lavoro, ecc…);
  12.  
  13. 7. Organizza tutti i corsi necessari al nuovo assunto perché possa lavorare in salute e in sicurezza;
  14.  
  15. 8. Preoccupati di organizzare l'eventuale addestramento necessario all’attività del neoassunto.

 

Sembra tanta roba... e di fatto lo è! Il che, di sicuro, non ti farà molto piacere. Dal tuo punto di vista (e hai ragione!) hai altro da fare e hai assunto una nuova leva per facilitarti la vita, mica per complicartela!

 

Niente di più giusto... ma è a questo che serve delegare. A delle figure competenti in materia, ovvio. E' qui che entriamo in gioco noi: dei professionisti del settore che lavorano in modo da aiutarti ad affrontare tutti i passi necessari per permetterti di dormire sonni tranquilli.

 

Scrivici a info@grupporemark.it per ottenere una consulenza gratuita! I nostri tecnici specialisti in sicurezza del lavoro sapranno indicarti le migliori soluzioni per te e la tua Azienda!

Vuoi scoprire a quali rischi va incontro la tua Azienda? Compila il Rischiometro® e ottieni un report dettagliato con lo stato di salute della tua Azienda, in modo da poter prendere decisioni immediate sulla sicurezza degli ambienti di lavoro e dei tuoi lavoratori!

Compila il Rischiometro 

Iscriviti al nostro blog e rimani aggiornato sulle ultime novità

Articoli popolari